menu Home
Eventi

Before Writing, dal 5 maggio la mostra di Marco Pho Grassi

Redazione | 28.04.2022
before writing avantgarden

Si inaugura il 5 maggio (alle ore 18:30) la nuova mostra di Marco Grassi Pho alla galleria Avantgarden di via Tertulliano 68 qui nel quartiere di Calvairate, zona 4, Milano.

before writing avantgarden

Marco Grassi Pho (Milano,1976) si avvicina all’arte del Writing a Parigi negli anni Ottanta. Nei primi anni Novanta, a Milano, si unisce alla crew 16K affermandosi come uno dei principali protagonisti della scena italiana, di quella che Francesca Alinovi definì arte di frontiera. Diplomato in pittura all’Accademia di Belle Arti di Brera, dove frequenta il corso di Luciano Fabro, avvia un percorso pittorico in studio fondendo l’estetica della pittura informale con gli elementi stilistici del Writing. La prima mostra personale è del 2005 con il patrocinio della Provincia di Milano; seguono le partecipazioni milanesi a Street Art Sweet Art, al PAC e a Junkbuilding, alla Triennale. Espone a Londra, Parigi, Los Angeles e Berlino. Nel 2013, insieme all’artista Matteo Bologna, forma il collettivo Le Grand Verre con il quale esplora le tecniche della fotografia analogica. La sua ricerca più recente e lo svilupparsi di una poetica sempre più matura, lo porta a concentrarsi sul paesaggio e su elementi naturali, primitivi, quasi a schierarsi per una resistenza a una contemporaneità insostenibile.

In BEFORE WRITING l’artista propone, attraverso opere declinate su varie tecniche, una riflessione sulle relazioni tra arte e natura e più in generale sulla collocazione dell’essere umano all’interno del trinomio storia, cultura e natura. Grassi invita a un viaggio, ci porta molto lontano nel passato, a prima della scrittura, nelle caverne dipinte del paleolitico, nella culla delle nostre origini culturali e tecnologiche, tra riappropriazione, ispirazione e creazione. Di grande effetto è l’opera luminosa site-specific Hommage à la Grotte des Trois-Frères con la quale Grassi omaggia i graffiti risalenti a 15 mila anni fa di una delle più famose grotte francesi. Il percorso concettuale dell’artista non manca di considerare le sue stesse origini, in mostra saranno infatti protagoniste le inedite trascrizioni, grandi lavori su tela, di forte impatto visivo ed emotivo. La mostra è corredata da una sonorizzazione appositamente composta dal produttore e musicista milanese Nic Sarno, la cui ricerca propone una rievocazione di suoni che toccano corde ancestrali e primigenie del nostro sentire.

Inaugurazione 5 Maggio 2022 ore 18.30
A cura di Manfredi Bonelli Bonetti – Testo critico di Francesca Holsenn
Avantgarden Gallery
– Via Tertulliano 68, Milano
6 Maggio 2022 – 10 Giugno 2022
Orari apertura: martedì – venerdì dalle 14.00 alle 19.00 sabato dalle 15.00 alle 19.00 (solo su appuntamento)

Written by Redazione

Comments

This post currently has no comments.

Leave a Reply





  • play_circle_filled

    01. Intro

  • cover play_circle_filled

    Seconda puntata: dire fare postare
    Paola T.

  • cover play_circle_filled

    Seconda puntata: Ariete
    Valerietta

  • cover play_circle_filled

    Consigli per una quarantena creativa
    Paola B.

  • cover play_circle_filled

    Calvanote – Lezioni di musica
    Vincenzo

  • cover play_circle_filled

    Calvanzulla
    Paola T.

  • cover play_circle_filled

    HappyQuarantena
    Alessandro, Martina

  • cover play_circle_filled

    a Calvairate nessuno è innocente
    Mik

  • cover play_circle_filled

    Fisico Bestiale
    Giorgio

  • cover play_circle_filled

    Stringiamci a coorte
    Redazione

  • cover play_circle_filled

    Happy Calva
    Alessandro, Martina

  • cover play_circle_filled

    Buon compleanno Larg_o – Il Salottino di Calvairate
    Giorgio

play_arrow skip_previous skip_next volume_down
playlist_play